Vai menu di sezione

Il Progetto EMAS

Il Comprensorio e i trentotto Comuni della Val di Non hanno stabilito di adottare un Sistema di Gestione Ambientale “Integrato” e di conformarsi ai requisiti del Regolamento CE n. 761/2001 del Parlamento Europeo e del Consiglio di data 19 marzo 2001 per acquisire strumenti che possano «facilitare la gestione dei compiti istituzionali in materia ambientale e delle iniziative volontarie in maniera coordinata, sistematica e verificabile».

L’applicazione dei requisiti EMAS non è un’operazione autoreferenziante ma l’occasione per innescare un processo virtuoso di miglioramento del territorio coinvolgendo tutti i portatori d’interesse locale, con l’obiettivo comune di promuovere il territorio in particolare in relazione ai settori turistico e agroalimentare, assi portanti dell’economia locale. 

Il progetto, pur avendo obiettivi e valenza autonomi, si pone in sinergia e continuità con altre iniziative finalizzate alla tutela ambientale e a promuovere lo sviluppo sostenibile della Valle. Ai fini della realizzazione del progetto i 38 Comuni partecipanti e il Comprensorio sono stati suddivisi in 6 raggruppamenti: Comune di Cles, Comprensorio della Val di Non, Comuni dell’Alta Val di Non, Comuni della Bassa Val di Non, Comuni della Predaia, Comuni delle Maddalene. 

I raggruppamenti o, come definiti dal Sistema di Gestione Ambientale “Integrato” tra i Comuni e il Comprensorio della Val di Non, aree omogenee, hanno la funzione e il compito di coordinamento e gestione di comuni, omogenei per caratteristiche dal punto di vista della gestione ambientale, che adottano sistemi di gestione ambientale simili per modalità applicative. La costituzione di comitati di coordinamento composti dagli amministratori locali e dai tecnici potranno dare vita ad un processo di miglioramento condiviso anche a livello di valle anziché limitato solo alle singole realtà. Potranno essere individuati obiettivi ambientali comuni, politiche ambientali e iniziative di comunicazione e di sensibilizzazione ambientale condivise, questo nell’ottica di un’ampia visione di sviluppo sostenibile che vada oltre ai confini comunali. 

Il Comune di Sarnonico appartiene all’area omogenea dell’Alta Val di Non. La Dichiarazione Ambientale è stata redatta per fornire ai cittadini e a tutti i soggetti interessati informazioni sull’impatto e sulle prestazioni ambientali del Comune di Sarnonico. La dichiarazione è infatti lo strumento di comunicazione e informazione con gli stakeholder (portatori di interessi) in materia di prestazione ambientale oltre a fornire lo stato di attuazione degli obiettivi che l’Amministrazione comunale si è posti nel breve e nel medio periodo.

Certificato di Registrazione - Comune di Sarnonico

Pagina pubblicata Giovedì, 14 Dicembre 2017

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto